Trekking

Edifici storici e monumenti

Palazzo Welsperg – Fiera di Primiero
Residenza della famiglia Welsperg, giurisdicenti di Primiero a partire dal 1401.

Villa Welsperg – Val Canali
Residenza di caccia costruita a metà Ottocento dall’omonima famiglia. Oggi è sede e centro visitatori del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Situata all’imbocco della Val Canali, nella Villa è possibile visitare una sala storica sulla dinastia dei Welsberg ed una sala con acquari e con raccolte naturalistiche, soprattutto sull’animale-simbolo dell’ambiente acquatico montano e cioè il gambero d’acqua dolce Il complesso comprende la villa vera e propria, la chiesetta e il fienile, immersi in uno splendido giardino. Quattro le sale espositive, in cui si sviluppa un ideale viaggio a tappe alla scoperta del parco. Nella prima, il cielo stellato richiama alla vastità del cosmo. Nella seconda sala c’è il grande plastico, mentre nella terza è approfondito il tema dell'acqua. La quarta ed ultima tappa è dedicata a un pezzo di storia piuttosto recente della Val Canali, quella che l'ha vista legata alle sorti della famiglia dei Conti di Monguelfo, i Welsperg.

Ecomuseo del Vanoi
Promosso dall’Ente Parco Naturale Paneveggio-Pale di San Martino e dal Museo degli Usi e Costumi della gente trentina, l’Ecomuseo è stato istituito nel 1999. Annualmente il museo propone un calendario ricco d'appuntamenti per approfondire i 7 temi cardine: acqua, sacro, mobilità, erba, legno, guerra e pietra. E’ compito dell’Ecomuseo individuare, conoscere e trasmettere il patrimonio naturalistico/culturale diffuso su tutta la Valle del Vanoi.

Chiesetta di San Silvestro – Imer (Monte Totoga)
Posto su una rupe a dominare l’ingresso della valle di Primiero, il luogo di culto risale al Duecento.

Palazzo delle Miniere– Fiera di Primiero (Pieve)
Massiccio edificio tardo-gotico di stampo tirolese, sede dal Quattrocento del Giudice minerario, ora museo etnografico e sede di mostre temporanee. Di qui parte il sentiero etnografico che fa parte dell’Ecomuseo del Vanoi, uno dei tanti sentieri tematici in cui sono presenti 3 elementi: Mobilità, Erba e Legno. Un viaggio tra il paese di Caoria e la Malga Miesnotta di sopra (1879m) attraverso i percorsi tematici della Val, dei Pradi, del Bosc e della Montagna.

Chiesa arcipretale dell’Assunta - Fiera di Primiero (Pieve)
Pregevole esempio di architettura tardo-gotica di stampo tirolese, costruita nel corso del Quattrocento sulle fondamenta di una basilica paleocristiana.

Canonèga vècia - Fiera di Primiero (Pieve)
La vecchia canonica della Pieve, con splendidi affreschi di inizio Cinquecento e “casa primierotta” al pianterreno (ricostruzione di abitazione tradizionale locale).

Chiesetta di San Martino - Fiera di Primiero (Pieve)
Piccola chiesa di origini tardo- carolingie in stile romanico (parzialmente rimaneggiata in epoca gotica), con antichi affreschi di varie epoche

Palazzo Someda – Transacqua
Palazzo residenziale eretto a fine Cinquecento da una facoltosa famiglia di commercianti di legname.

Chiesa di San Vittore – Tonadico
Piccola chiesa di epoca romanica con un pregevole ciclo pittorico duecentesco riscoperto e restaurato di recente.

Siti archeologici del Colbricon – Laghi di Colbricon (Passo Rolle)
Resti di accampamenti ed officine litiche di cacciatori del Mesolitico (abbondanti ritrovamenti di selci).

Palazzo Scopoli – Tonadico
Antico palazzo sede del Capitano di Giustizia di Primiero. Oggettto un lungo restauro, ospita oggi gli ufficio comunali e sale espositive.

Casa natale di Luigi Negrelli – Fiera di Primiero (Pieve)
Casa natale del famoso ingegnere (1799-1858), progettista di ponti e ferrovie ed ideatore del Canale di Suez.

Chiesetta di San Giovanni – Mezzano (Prati Liendri)
Chiesetta campestre risalente ai primi del Cinquecento, affrescata da pittori della famiglia Naurizio di Borgo Valsugana nel 1524.

Ponte dell’ospizio dei SS. Martino e Giuliano - San Martino di Castrozza
Dell’antico ospizio di origine medievale (distrutto allo scoppiare della Prima Guerra Mondiale dall’esercito austriaco in ritirata), resta solo un ponticello in pietra, oggi inglobato nel giardino dell’Albergo Majestic Dolomiti.

Centro Visitatori di San Martino di Castrozza
Piccolo nel complesso, ma interessante, ha come tema l'ambiente di alta montagna e la geologia delle Dolomiti e l'aquila, animale do di casa fra le Pale di S.Martino e il Lagorai. Qui si possono approfondire gli aspetti naturalistici legati al clima osservando i sistemi di rilevamento della temperatura delle rocce a seconda dell'esposizione, e quelli per calcolare l'incidenza della vegetazione arborea sulla temperatura.

Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino Strada dei formaggi delle Dolomiti Giocovacanza Family Hotel Trentino Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino Apt_San Martino di Castrozza

Holiday Check Trip Advisor

© 2010 Chalet Piereni

Wi-fiLoc. Piereni, 8, 38054, Val Canali - Tonadico - Trentino
Tel. 0439 62791/0439 62348 - Fax 0439 64792 - P. IVA 01406640225 - www.chaletpiereni.it - info@chaletpiereni.it - GPS 46.200804, 11.856007 - Informativa sui cookies

CONDIVIDI
Twitter Yahoo Gmail
Navigando il sito chaletpiereni.it acconsenti all'utilizzo dei Cookie. Per maggiori dettagli